martedì 21 settembre 2010

Giardinaggio autunnale

Ieri è stata una giornata meravigliosa. La Pulce è venuta con me in un garden.
I miei gerani hanno fioriture sempre più scarse e non sopporto vedere il mio giardino senza un fiorellino (anche se la mia rosa Betty Boop continua a darmi rose favolose).
Il garden è bellissimo. Ho intenzione di comprare un ciclamino, ce ne sono di ogni dimensione e colore, ma alla fine grazie all'aiuto di Viola  ne scegliamo uno rosa scuro con delle venature bianche. Compriamo una piccola pianta rampicante che metterò sulla finestra di cucina.
Entriamo in una piccola serra e troviamo le piante a fioritura autunnale: erica, veronica, hebe, cineraria e naturalmente ciclamini.
Torniamo a casa con un bel bottino: un ciclamino, un rampicante, 3 piantine di erica, 2 piantine verdi a cespuglio che presto produrrano delle bacche rosse.
Avrei subito messo a dimora tutto ma, alle 8 di sera non c'è più molta luce. Resisto ma sono troppo elettrizzata. Naturalmente coinvolgo tutta la famiglia. Cerchiamo un vasetto per l'edera, sistemiamo il ciclamino all'ingresso, imperioso e romantico al tempo stesso. L'eccitazione è molta:
- Perchè non spostiamo i quadri dello studio in salotto e appendiamo il nuovo quadro per la camera della Pulce?
Ale mi guarda e capisco, non lo dice ma capisco è lo sguardo che ha deciso di usare al posto di "6 tutta matta!!"
La pazienza ha un limite e forse anche stasera ho superato questo limite.

Consiglio di lettura Smalto, rossetto e pollice verde di Laetita Maklouf

Nessun commento:

Posta un commento