giovedì 21 ottobre 2010

Campagna mon amour

Stanca della città, convinco Ale a cercare una casa in campagna o collina.
Caretteristiche indispensabili della nuova casa: con terreno, possibilmente con oliveto, nel verde ma non isolata, vicina ai servizi essenziali (asilo, farmacia, negozi di generi alimentari), con almeno 3 camere...
Dopo un anno di ricerche la troviamo: è la casa dei nostri sogni. In collina, con ulivi, qualche albero da frutto e una piccola vigna. Tutta sembra perfetto. Le trattative non sono facili e il proprietario-costruttore è un osso duro, con il quale mi scontro un giorno sì e un giorno no.
Mi abbono alle riviste  Gardenia, Giardino Antico, Giardinaggio e Casa Antica. Prendo in prestito in biblioteca qualsiasi tipo di libro, manuale o trattato di giardinaggio. Progetto, rielaboro e creo. A giugno finalmente entriamo nella nuova casa (dopo sei mesi di convivenza con i suoceri) e il nostro sogno si è avverato. La casa è bellissima e la famigliola è tanto felice.
Precisazioni a tanta felicità:
La casa mulino bianco non si costruisce da sola. Perché nelle riviste di giardinaggio nessuno ti dice quanta fatica c'è dietro tanta bellezza?  Per rendere il terreno agibile ci sono voluti 6 mesi di duro lavoro (tolti i tacchi e comprati stivali di gomma). Non tutte le piante che ho messo a dimora sono sopravvissute. Quei pochi frutti che i nostri alberi ci hanno dato se li sono mangiati i cervi, un tasso ci ha fatto delle buche così profonde che sono sicure arrivino al centro della terra. La vigna non ha dato l'uva e ora è tempo di raccolta delle olive.
Ho chiesto alcuni giorni di ferie e mi sono sentita dire:
- Dove vai di bello?
Dove vado? Mi alzo la mattina alle 6, mi vesto come un pastore, starò tutto il giorno china (addio schiena!), le mie mani faranno schifo e finalmente alle 22.00 (avete letto bene, le 10 di sera) del 2 novembre andremo al frantoio.
Però che emozione il primo olio del "Romito" e la Pulce chissà come sarà contenta di aiutarci con la sua piccola carriola gialla.
Tanta fatica ma... campagna mon amour!!

Consiglio di lettura Gli orti felici  di Paolo Pejrone

Nessun commento:

Posta un commento