sabato 4 dicembre 2010

Giornate interminabili

Dicembre, Natale, feste, regali, inviti a cena, pranzo e colazione.
Stamani ho guardato per caso la mia agenda, mi sono spaventata, ho pensato poi alle cose che ancora non ho segnato e sono collassata.
Sono nati due bambini di cari amici che ancora non ho visto e anche domani non posso andare a trovarli perché la Pulce si è ammalata.
I regali di Natale: non ho visto niente, non ho ancora idea di cosa comprare e a chi.
L'albero di Natale sarebbe programmato per l'8, ma il 7 vado a Modena per lavoro, quindi dovrei riuscire a comprare tutti gli addobbi tra oggi e lunedì, impossibile!
Infine la candelina sulla torta. Le cene con gli amici, parenti, colleghi e conoscenti. Senza contare le feste comandate, io ho già in conto 4 cene confermate e 2 ancora in fase di organizzazione, alle quali si aggiungeranno aperitivi, tè e merende con gli amici o colleghi.
Eppure nonostante tutto questo la mattina mi alzo e nella testa sento una canzoncina che fa:

We wish you a merry Christmas
We wish you a merry Christmas
We wish you a merry Christmas
and a happy New Year!
Glad tidings we bring
to you and your kin Glad tidings for Christmas
and a happy New Year!



We wish you a merry Christmas
We wish you a merry Christmas
We wish you a merry Christmas
and a happy New Year!





Consiglio di lettura Tutto Natale. Idee, atmosfere, ricette  

Nessun commento:

Posta un commento